17 Aprile 2021

Tesla e l’arma a doppio taglio del Bitcoin

L’investimento annunciato da Tesla nel Bitcoin ha generato molto interesse nel mondo degli investitori tanto da far schizzare in su il valore della moneta virtuale. Stiamo parlandi di acquisti di Bitcoin sull’ordine di 1,5 miliardi di dollari, quindi non proprio bruscolini. Questa notizia ha fatto schizzare in alto sia il valore del Bitcoin che il valore delle azioni di Tesla. Altro fattore molto importante l’annuncio che Tesla permetterà l’acquisto delle proprie auto proprio in Bitcoin.

Oramai siamo abituati agli annunci di Elon Musk e al fatto che questi generano un interesse molto alto smuovendo di fatto le azioni in alto. Che Elon Musk sia un gran comunicatore è indubbio. Non osiamo immaginare quanto valga l’interesse comunicativo che l’annuncio ha generato.

La riprova di questo è che quando, in questi giorni, lo stesso Elen Musk ha espresso dubbi sul reale valore attuale di alcune criptovalute non solo queste sono calate come valore ma il calo ha investito anche le azioni di Tesla.

Le azioni di Tesla sono calate del 9% allontanandosi dalla quotazione record di 900 dollari per azione raggiunta a fine gennaio. Quali strategie avrà in mente Elon Musk per il suo gioiellino Tesla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *